Blog

La moneta delle Filippine

08 Set 2021 - Categoria: Blog /
Invia denaro nelle Filippine con Small World

In questa pagina parleremo di:

  • Il peso filippino
  • La storia del peso filippino
  • I tassi di cambio
  • Dove cambiare la valuta nelle Filippine

Con oltre 7.600 isole, la Repubblica delle Filippine è uno stato insulare che si trova nel sud-est asiatico, affacciato sull’oceano Pacifico e una delle mete più frequentate dai turisti. La sua capitale, Manila, ospita oltre 100 milioni di persone, rendendo le Filippine sono tra i paesi più popolosi al mondo. Le Filippine sono un'economia emergente e fortemente in crescita, basata soprattutto sul turismo, sull'agricoltura, e sui servizi.

Con un Pil di oltre 304 miliardi di dollari e un tasso di crescita economica del 6,9%, le Filippine rientrano a pieno titolo nel boom asiatico. La sua crescita è facilitata anche dalla posizione geografica, strategicamente al centro dell’Asia, e alla mentalità occidentale, che spinge molti paesi, come gli Stati Uniti e il Giappone, a investire qui e a stringere trattative commerciali.

Se hai deciso di visitare le Filippine per motivi di svago o per lavoro, in questa pratica guida troverai tutte le informazioni importanti sulla sua valuta, il suo tasso di cambio rispetto alle valute principali e le informazioni per cambiare il denaro in loco, per riceverlo o per inviarlo.

Qual è la moneta delle Filippine?

Anche se i dollari statunitensi sono molto diffusi e comunemente accettati come mezzo di pagamento, in particolare nei grandi centri, la moneta delle Filippine è il peso filippino (Piso): il simbolo è ₱ ed è indicato con la sigla PHP, spesso abbreviato con una semplice P. Questa valuta è ufficialmente è in circolazione dal 1852, è divisa in 100 centavos, o sentimo, ed è emessa dalla Bangko Sentral ng Pilipinas, la Banca Centrale delle Filippine.

Il peso filippino è stampato in banconote con i seguenti tagli:

  • 5
  • 10
  • 20
  • 50
  • 100
  • 200
  • 500
  • 1000
  • 2000

Di queste, le banconote da 2000 sono commemorative e quelle da 5 e 10 sono praticamente in disuso, e il governo incoraggia l’utilizzo delle monete, con lo stesso valore. Attenzione! Le monete da 5 e da 10 possono essere confuse poiché sono simili: si consiglia di prestare attenzione a distinguerle durante i pagamenti.

Oltre a queste due monete, esistono anche le monete da 1 piso e da 5, 10 e 25 centavos, ma queste ultime tre sono poco utilizzate. Fino al 2017, era possibile trovare in circolazione due serie distinte di banconote: negli ultimi anni la tiratura vecchia delle banconote non è più legale. Quando cambi o ritiri le banconote di peso filippino, ti consigliamo di verificare che siano quelle nuove: sono state emesse dal 2010 e puoi distinguerle facilmente dalle vecchie poichéhanno tutte il valore riportato in grandi cifre sul lato sinistro.

La storia del peso filippino

Le moderne banconote filippine, che ricordano i nostri euro nello stile e nei colori, sono l’ultimo passaggio di una storia monetaria molto travagliata, che riflette il passato turbolento del Paese, soggetto al dominio di molti popoli diversi. Dalle monete delle colonie spagnole del ‘700 al periodo rivoluzionario, si sono avvicendate molte valute diverse fino al 1898, quando la neonata Repubblica filippina stampa o le proprie monete e banconote, da un peso e da 5 peso.

Con l'arrivo degli americani, però, queste banconote furono dichiarate illegali e fu istituito un sistema monetario agganciato al dollaro: il valore del peso filippino era il rapporto di due a uno con l’1 $, cioè, per avere 1 $ americano erano necessari due peso filippini.

In questo stesso periodo, lo spagnolo, lingua dominante nelle isole, fu sostituito dall'inglese, che ancora oggi è una delle lingue ufficiali del paese. Il periodo americano fu sostituito poi nel 1942 dall'occupazione giapponese, in cui ci fu la circolazione simultanea di due serie di banconote, quelle locali e quelle emesse dai giapponesi, in tagli molto elevati per combattere l'inflazione.

Si tratta di uno dei periodi più gravi dal punto di vista economico per il paese, con tassi di inflazione molto alti. Infine, nel 1949 nasce la banca centrale delle Filippine con l'emissione delle prime banconote e monete ufficiali. Dalla fine degli anni 70 in poi, sono state stampate banconote locali, con diverse serie di banconote, ogni 10 anni circa fino ad oggi.

I tassi di cambio del peso filippino

Qual è il tasso di cambio del peso filippino oggi rispetto alle principali valute internazionali? Quanto vale 1 euro in peso filippino? Ecco una panoramica dei tassi di cambio (settembre 2021):

  • Cambio Peso filippino-Euro: 1 Euro = 58,84 PHP
  • Cambio Peso filippino- Dollaro: 1 Dollaro USA= 49,88 PHP
  • Cambio Peso filippino-Sterlina: 1 Sterlina britannica = 68,62 PHP
  • Cambio Peso filippino-Yen: 1 Yen giapponese = 0,45 PHP

Il cambio valuta del peso filippino per i turisti

Nelle Filippine, il costo della vita è molto più basso rispetto ai paesi occidentali. Le banconote più utilizzate, soprattutto per gli acquisti quotidiani, sono quelle da 5, da 10 e da 20 pesos. Ma dove conviene cambiare la valuta? Si consiglia sempre di cambiare una quantità anche minima di valuta prima di partire, prenotandola presso la propria banca. In questo modo sarà possibile spostarsi e affrontare le prime spese, come quelle dei trasferimenti in taxi, in modo comodo.

Il modo migliore per cambiare valuta nelle Filippine è attraverso il bancomat, poiché è possibile ottenere un tasso di cambio più conveniente rispetto agli uffici ricambio che si trovano negli aeroporti e negli hotel. Dove si trovano i bancomat nelle Filippine? Puoi utilizzare i localizzatori per scoprire il bancomat più vicino a te in base al gestore della tua carta di credito: puoi utilizzarli comodamente dal tuo smartphone, anche all'estero, attivando l'opzione di geolocalizzazione.

Infine, quando ricevi delle banconote, verifica che siano sempre in ottimo stato, che siano recenti e che non abbiano tagli o che siano rovinate, poiché non sono accettate né dai commercianti, né dagli uffici, né nei ristoranti.

I metodi di pagamento alternativi nelle Filippine: carte di credito e assegni turistici

Le carte di credito e di debito sono accettate in hotel, grandi ristoranti e negozi importanti delle città principali, come Manila, ma nelle altre zone. in particolare quelle più lontane dal centro, ed è utile portare con sé del denaro locale in vari tagli, perché spesso i piccoli commercianti non accettano mezzi di pagamento elettronici. Inoltre, gli assegni turistici sono accettati in pochissimi posti, e spesso cambiarli non è conveniente; perciò, il consiglio è quello di non utilizzarli.

Se hai dei dubbi sul fatto che la tua carta di credito sia accettata o abilitata nelle Filippine, verifica prima di partire con la tua banca se è necessario chiedere qualche autorizzazione o qualche attivazione. Quando ti trovi nelle Filippine, infine, verifica se, prima di un acquisto, è accettata la tua carta di credito. Ti consigliamo, se paghi con carta di credito o carta di debito, di scegliere sempre la valuta locale e non la tua valuta, per evitare costi nascosti.

Invia denaro nelle Filippine con Small World

Con Small World puoi inviare denaro a parenti e familiari che si trovano nelle Filippine, con la tua valuta locale attraverso il sito o con la nuova app.

Il primo trasferimento è sempre gratuito e il denaro può essere ritirato presso un partner autorizzato, a domicilio, oppure con un bonifico bancario sul conto corrente.

Se ti trovi nelle Filippine, puoi ricevere denaro in modo molto comodo con Small World, beneficiando del tasso di cambio favorevole.



Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni..