Blog

Differenza tra bancomat e carta di credito: qual è?

29 Dic 2021 - Categoria: Blog /
carta bancomat differenze

Anche se fanno parte della nostra vita da decenni, la carta di credito e il bancomat per molte persone si trovano ancora in un limbo poco chiaro, e in molti casi ci si può confondere sulle loro caratteristiche e avere problemi quando è il momento di effettuare un pagamento, soprattutto in un Paese estero.

Il bancomat e la carta di credito sono strumenti di pagamento molto differenti fra loro: conoscere le differenze ti permette di non dover pagare costi e commissioni quando si possono evitare, di tenere sotto controllo le tue spese e di non esporti a rischi inutili come gli scoperti in banca, specie per quanto riguarda le transazioni on-line.

Scopri in questa guida tutte le differenze tra le carte di credito e il bancomat, i costi, e le caratteristiche.

In questa pagina parleremo di:

  • Qual è la differenza bancomat e carta di credito
  • Che cos’è il bancomat
  • Che cos’è la carta di credito
  • Le differenze nella sicurezza
  • Usare il bancomat e la carta di credito all'estero
  • È meglio il bancomat o la carta di credito?

Che cos’è il bancomat?

Il bancomat è una carta di debito. Questo significa che, quando utilizzi questa carta per i pagamenti e gli acquisti, i soldi sono prelevati in tempo reale dal conto corrente collegato. Quando fai una transazione con il bancomat, questa viene immediatamente registrata dalla banca sul conto.

Per poter utilizzare il bancomat è necessario che sul conto corrente ci siano soldi a sufficienza per l'operazione, altrimenti la banca rifiuta l'operazione immediatamente. In generale, il bancomat, o carta di debito, è gratuito. Alcuni istituti bancari prevedono delle commissioni quando prelevi denaro allo sportello automatico, ma sono comunque molto più basse di quelle della carta di credito.

Che cos’è la carta di credito?

La carta di credito è uno strumento di pagamento emesso da una società, chiamata issuer: è questa azienda che anticipa i pagamenti per le nostre spese, e a cui a fine mese è necessario restituire la somma utilizzata ed eventuali cifre addizionali per il servizio. Per questo motivo, in generale la carta di credito ha un canone di pagamento, di solito mensile.

Quando utilizzi la carta di credito, per pagamenti e acquisti, l'addebito della spesa non è automatico, ma di solito avviene il mese successivo. Per questo motivo non è sempre facile tenere sott'occhio l'andamento delle spese. Per risolvere questo problema, puoi attivare dei limiti di spesa giornalieri e mensili. Quando prelevi contanti allo sportello automatico, la commissione per la carta di credito è in genere del 4%.

Infine, è possibile riconoscere la carta di credito dal numero: la carta di credito ha sempre 16 cifre divise in gruppi da 4 sul fronte, mentre il bancomat, a meno che non sia abilitato per i pagamenti online, non ha una numerazione così lunga.

Bancomat e carte di credito: che differenza c'è nella sicurezza?

Se la carta di credito viene rubata, o clonata, e ci sono delle transazioni che non riconosci sul tuo conto corrente, puoi sospendere la carta in pochi minuti o bloccare una transazione, telefonando al servizio clienti disponibile 24 ore su 24.

Se invece non riconosci una transazione con il bancomat, in caso di furto o di clonazione, puoi anche in questo caso bloccare la carta di debito telefonando al servizio clienti, ma in caso di problemi la strada è più complicata perché l'unica soluzione disponibile è l'apertura di una procedura legale privata, se si desidera ottenere un rimborso e non si riesce a trovare una soluzione col venditore.

Infine, quando utilizzi la carta di credito non devi inserire il PIN per gli acquisti, ma spesso devi esibire un documento d'identità.

Con la carta di debito, invece, nella maggior parte dei casi devi inserire il PIN per ogni transazione.

Carte di credito e bancomat: quali si possono usare all'estero?

La maggior parte delle carte di debito può essere utilizzata anche all'estero a patto che facciano parte dei circuiti VisaMaestro, che ti permettono di fare pagamenti a livello internazionale. In ogni caso, ti consigliamo di verificare con la tua banca prima di recarti in un paese estero.

Infatti, molte aziende non accettano le carte di debito, in particolare all'estero, dove viene richiesta la carta di credito per strutture ricettive e autonoleggi, con pochissime eccezioni, perché servono come garanzia. A differenza del bancomat, le carte di credito vengono accettate quasi in ogni Paese del mondo.

È meglio la carta di credito o il bancomat?

Il bancomat viene fornito con l'apertura di un conto ed è gratuito, mentre la carta di credito deve essere attivata a parte con un canone che può essere annuale o mensile, e richiede l'accettazione da parte della società issuer, che può anche rifiutare. Infatti, per poter avere una carta di credito ènecessario non essere dei cattivi pagatori.

La scelta di una carta di credito o di un bancomat dipende dalle tue esigenze personali: il bancomat è ottimo per le spese quotidiane e non ha costi, ma se non hai soldi sul conto corrente non lo puoi utilizzare per spese e pagamenti. Invece, con la carta di credito puoi fare acquisti e pagamenti anche se in quel momento non hai liquidità. È utile, inoltre, se devi fare delle prenotazioni.

Per quanto riguarda il livello di sicurezza, la carta di credito è superiore rispetto al bancomat e la tutela è altissima in tutti i Paesi, con poche limitazioni, cosa che non si può dire per quanto riguarda la carta di debito.

Invia e ricevi un bonifico con Small World

Con Small World puoi ricevere e inviare denaro anche con la carta di credito e il bancomat, attraverso il sito o con la nuova app.

Il primo trasferimento è sempre gratuito e il denaro può essere ritirato presso un partner autorizzato, a domicilio, oppure con un bonifico bancario sul conto corrente.



politica dei cookies.

Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni.