Blog

Come usare la tua patente straniera in Italia?

06 Set 2022 - Categoria: Blog /
patente conversione

Convertire la patente in Italia ti permette di sostituire la tua patente estera con quella italiana. Sei straniero e hai bisogno di guidare in Italia? Prima di tutto una buona notizia: puoi usare la tua patente anche in Italia fino a un anno da quando ottieni la residenza, purché tu abbia una traduzione giurata. Poi, una brutta notizia: se guidi in Italia con una patente estera senza la sua traduzione, il codice della strada prevedesanzioni da 400 a 1.600€.

Non tutti i Paesi extra UE, però, hanno stabilito accordi che permettono la conversione della patente in Italia. Continua a leggere per scoprire quali patenti valgono in Europa, se è obbligatorio convertire la tua patente straniera e quali documenti servono.

In questa pagina parleremo di:

Convertire una patente extra UE

Se ti trovi in Italia in modo temporaneo e non hai intenzione di vivere qui stabilmente, non è obbligatorio convertire la tua patente. Se hai una patente rilasciata da un paese al di fuori dell'Unione Europea, è obbligatorio richiedere la conversione della patente estera se decidi di ottenere la residenza in Italia.

Come anticipato, dopo che hai ottenuto la residenza puoi circolare in Italia con la tua patente straniera per un anno; però, devi ottenere una traduzione giurata della tua patente, oppure avere ilPermesso Internazionale di Guida, che ti permette di guidare quasi in tutto il mondo, Italia compresa.

Puoi ottenere unatraduzione giurata della tua patente presso l'Ambasciata o il Consolato del Paese che ha rilasciato la tua patente, oppure da un interprete o un traduttore che certifica la conformità della traduzione in tribunale.

La procedura per convertire una patente extra UE

Prima di informarti sulla procedura, controlla sul sito del Governose il tuo paese ha stabilito degli accordi per convertire la patente.

Se non trovi il tuo Paese in elenco, la tua patente non vale in Italia e devi ottenerne una italiana, con lo stesso iter dedicato agli italiani: quindi, con un esame teorico e pratico da superare.

La conversione della patente si richiede all'ufficio della Motorizzazione Civile. Puoi fare la tua richiesta online, sul portale dell'automobilista, oppure direttamente allo sportello.

Ecco i documenti necessari:

  • Modello TT2112, da compilare allo sportello oppure online;
  • Pagamento di bollettino PagoPA €10,20 sul c/c 9001 e di €32 sul c/c 4028 - causale: conversione di patente di guida estera paesi non UE;
  • Dichiarazione sostitutiva nella quale si dichiara la residenza in Italia da oltre 4 anni e la data di inizio residenza in Italia;
  • Patente originale e fotocopia fronteretro;
  • Ricevuta della visita di idoneità psicofisica rilasciata fino a sei mesi prima della richiesta;
  • Permesso di soggiorno oppure ricevuta della richiesta di rinnovo;
  • 2 fotografie formato tessera.

Se i documenti sono validi e la procedura va a buon fine, i tempi di consegna sono brevi: ricevi la tua patente in pochi giorni all'indirizzo che hai indicato nel modulo, oppure puoi ritirarla presso un ufficio postale.

Convertire una patente dell’Unione Europea

Se sei un cittadino dell'Unione Europea, o di un paese che fa parte dello Spazio Economico Europeo, la tua patente di guida è equiparata a quella italiana; quindi, la puoi usare per guidare in Italia fino alla sua scadenza. Anche in questo caso, non è obbligatorio convertire la patente: lo diventa se decidi di stabilirti in Italia, e quindi di ottenere una residenza nel nostro paese.

Quando convertire la patente europea?

Quando la tua patente è scaduta, oppure se hai un documento senza scadenza o che ha una scadenza superiore alle direttive dell'Unione Europea, devi chiedere la conversione all'ufficio della Motorizzazione Civile.

Ecco i documenti necessari.

  • modello TT2112, da compilare allo sportello oppure online, sul portale dell'automobilista;
  • pagamento di bollettino PagoPA €10,20 sul c/c 9001 e di €32 sul c/c 4028 - causale: conversione di patente di guida estera paesi UE;
  • patente originale e fotocopia fronteretro;
  • due fotografie formato tessera;
  • codice fiscale in originale e in fotocopia;
  • documento di riconoscimento in originale e in fotocopia;
  • se la patente è in scadenza o ha una scadenza superiore a quella prevista dalle norme europee, è necessaria anche la ricevuta della visita di idoneità psicofisica rilasciata fino a sei mesi prima della richiesta.

Bonus: che cos’è l’ACI e la differenza con la Motorizzazione Civile

ACI, Automobile Club d’Italia, è un ente pubblico nato agli inizi del 1900. Oggi fornisce una serie di servizi per gli automobilisti italiani, tra cui alcuni di servizio pubblico:

  • la gestione del PRA, il Pubblico Registro Automobilistico - ad esempio, bisogna rivolgersi all’ACI per aver una visura giuridica di un veicolo di proprietà;
  • la riscossione e il controllo di alcune tasse automobilistiche per conto delle province italiane - ad esempio, il bollo annuale per auto e moto, oltre ad assistenza legale e certificazioni.

Per tutto ciò che riguarda le pratiche della patente, invece, l’ente competente è la Motorizzazione Civile. Questo ente si occupa inoltre di immatricolazione dei veicoli e della loro revisione, oltre che dell’abilitazione per gli istruttori delle scuole guida.

Invia e ricevi un bonifico all’estero con Small World

Se sei straniero e ti trovi in Italia, con Small World puoi ricevere e inviare denaro alla tua famiglia all’estero, attraverso il sito, con una carta o con la nuova app. Il primo trasferimento è sempre gratuito e il denaro può essere ritirato presso un partner autorizzato, a domicilio, oppure con un bonifico bancario sul conto corrente.

politica dei cookies.

Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni.