Blog

Come studiare in Spagna

21 Set 2022 - Categoria: Blog /
etudier espagne

Se hai deciso di studiare all'estero, la Spagna potrebbe essere un'ottima scelta, soprattutto se sei italiano. La Spagna è infatti calorosa, accogliente, e le università sono molto ben organizzate e aperte agli stranieri. Puoi scegliere di studiare qui per un anno tramite il programma Erasmus, oppure frequentare corsi universitari per la tua carriera lavorativa,

Dopo il mandarino, infatti, lo spagnolo è lalingua più parlata nel mondo, e dall'Italia sono oltre 30.000 gli studenti che ogni anno decidono di studiare in Spagna. Anche dal punto di vista burocratico è abbastanza semplice, perché la Spagna come l'Italia fa parte dell'Unione Europea, e quindi non avrai bisogno neanche del passaporto.

Ma che cosa studiare? Quali sono i documenti da preparare e a chi rivolgersi? Continua a leggere per scoprire come studiare in Spagna in questa pratica guida.

In questa pagina parleremo di:

Il sistema universitario spagnolo

Prima di chiederti che cosa studiare in Spagna, sappi che tutte le università spagnole sono aperte agli studenti internazionali. Quindi, che si tratti di studiare nell'università più prestigiosa di Madrid, o di fare la tua esperienza in una città minore, potrai scegliere senza problemi tra università private, pubbliche, cattoliche.

In ogni caso, il sistema accademico spagnolo è di ottimo livello, e la conoscenza della lingua spagnola potrebbe comunque permetterti di lavorare anche all'estero, ad esempio nei paesi oltreoceano in cui si parla lo spagnolo, come l'America Latina.

I livelli dell'università in Spagna

In Spagna le università hanno la stessa suddivisione italiana, in tre livelli:

  1. Grado: questo livello corrisponde alla laurea triennale italiana e offre 240 crediti formativi.
  2. Master: corrisponde alla laurea magistrale, e si ottengono tra 60 e 120 crediti formativi:
  3. Doctorado: questo livello corrisponde al nostro dottorato di ricerca e quindi è il livello più alto della carriera universitaria.

Le università spagnole

Le università pubbliche sono come le nostre in Italia: sono gestite a livello governativo o comunque finanziate dallo stato o dalla comunità autonoma. Le università private possono essere finanziate dal governo, ma in generale sono gestite da enti privati e hanno delle tasse annue più elevate.

Infine, le università gestite dalla chiesa cattolica prevedono una collaborazione tra il Vaticano e il governo spagnolo. I titoli rilasciati da queste università sono riconosciuti ed equivalenti alle altre.

L’iscrizione come studente internazionale

Per seguire i corsi dell'università spagnola devi avere un diploma di scuola secondaria di secondo grado. L’iscrizione all'università spagnola avviene online tramite ilsito di UNED, Universidad Nacional de Educación a Distancia. Su questo sito potrai scoprire i documenti necessari in base alla tua provenienza e al tipo di diploma.

La procedura per il riconoscimento del diploma

Prima di scegliere l'università, devi fare in modo che il tuo diploma sia riconosciuto: il primo passo è registrarsi sul sito UNED: la domanda prevede un modulo di iscrizione online in spagnolo che va compilato, stampato, e inviato per posta a questo ente insieme ad una serie di documenti.

Prima di scegliere la facoltà, su UNED devi selezionare uno dei tre settori a cui appartengono tutte le università. Ecco quali sono:

  • Scienze e tecnologia
  • Scienze umane e sociali
  • Arti figurative, musicali o coreutiche.

I documenti per iscriversi all’università in Spagna

Oltre al modulo compilato da inviare per posta devi allegare:

  • copia del pagamento di 105 €;
  • copia del diploma di maturità;
  • copia della pagelle negli ultimi tre anni;
  • fotocopia fronte retro di un documento di riconoscimento.

Importante: i documenti devono essere autenticati al consolato spagnolo o all'ambasciata di Spagna. Una volta compilata la domanda e spediti i documenti, questi verranno valutati dall'ente, e ti permetteranno di ricevere un documento per iscriverti alle università spagnole.

Oltre ai documenti da inviare tramite l'iscrizione all’UNED, l’iscrizione alle università prevede il superamento di un test di spagnolo ufficiale (DELE o SIELE), che certifica un livello B1 o B2, e degli esami di preparazione specifici per la facoltà che hai scelto.

Ti consigliamo comunque di contattare l'università, perché ciascuna ha scadenze, corsi di preparazione obbligatori e facoltativi, e termini di ammissione diversi. Di solito l'iscrizione all'università spagnole si fa tra giugno e luglio.

Come iscriversi al ciclo master

Se hai completato la laurea triennale in Italia e vuoi specializzarti in Spagna, puoi fare richiesta direttamente alle università. In generale, sono richiesti i seguenti documenti:

  • certificato di laurea triennale autenticato e tradotto;
  • fotocopia del documento di riconoscimento;
  • copia del certificato degli esami sostenuti, anche questo autenticato e tradotto;
  • test di lingua spagnola.

Le borse di studio e l’Erasmus in Spagna

Puoi anche decidere di trascorrere due semestri all'estero, iscrivendoti al programmaErasmus+, messo a disposizione di tutti gli studenti europei. Ti basta essere uno studente universitario e fare richiesta all'ufficio competente della tua facoltà.

In genere la domanda si a marzo per il semestre successivo, e i documenti comprendono l'elenco degli esami che hai sostenuto e una certificazione linguistica.

L’Erasmus+ prevede inoltre una borsa di studio basata sul tuo ISEE, che può essere integrata in caso dall'università in cui vai a studiare, o tramite borse di studio supplementari.

  • Attenzione: se resti in Spagna per più di tre mesi, dovrai comunicarlo alle autorità competenti e ti verrà assegnatoil NIE, un equivalente del nostro codice fiscale italiano, necessario ad esempio per aprire un conto in banca, ricevere denaro, lavorare.

Il costo della vita in Spagna

La Spagna è una delle mete preferite di studenti e turisti da tutta Europa. Divertimento, buon cibo, movida notturna e un'economia molto avanzata sono i principali motivi che spingono molte persone a venire qui per lavoro o per studio, e il costo della vita è simile a quello dell'Italia.

Città come Madrid e Barcellona sono decisamente più care, e vivere da studenti potrebbe avere un costo minimo di 9.000 € all'anno, se si sceglie l'università statale. Ci sono poi città molto più economiche, come ad esempio Granada e Valencia, in cui puoi prevedere un budget minimo di 6.000 € annui. Sei pronto per partire? Buon viaggio!

Invia e ricevi un bonifico all’estero con Small World

Se sei straniero o italiano e ti trovi in Spagna per motivi di studio, con Small World puoi ricevere e inviare denaro alla tua famiglia in Italia e ovunque nel mondo, attraverso il sito o con la nuova app. Il primo trasferimento è sempre gratuito e il denaro può essere ritirato presso un partner autorizzato, a domicilio, oppure con un bonifico bancario sul conto corrente.


politica dei cookies.

Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni.