Blog

Colombia: 207 anni dalla sua dichiarazione d'Indipendenza

08 Lug 2019 - Categoria: Cultura
Colombia

La rivolta popolare più importante nel processo d’indipendenza della Colombia avvenne in Santa Fe de Bogotà, il centro del potere coloniale dove risiedeva il Viceré spagnolo. Da allora, la data del 20 luglio 1810, viene ricordata e festeggiata come la dichiarazione d’Indipendenza dalla Spagna.

A partire dal 1808, mentre la Spagna subiva l’invasione francese, nelle Americhe coloniali iniziavano i primi movimenti indipendentisti

Nel 1811 Cartagena de Indias proclamava la sua indipendenza e, un anno dopo, insieme ad altre 4 città, si univa nelle Province Unite di Nuova Granada. Iniziava il periodo chiamato Patria Boba: 5 anni caratterizzati da due correnti ideologiche distinte: la centralista, che auspicava una centralizzazione del potere in Santa Fe de Bogotà, e la federalista, che proponeva una divisione del potere in province autonome e indipendenti sotto il controllo di uno stato centrale. Questa divisione ideologica terminò per sfociare in veri e propri conflitti civili all’interno della stessa popolazione.

Allo stesso tempo, in Europa, i Borboni ritornavano al trono spagnolo dopo la parentesi francese, intraprendendo una serie di azioni contro le rivolte in Sud America. In Colombia, ormai divisa da una lotta idelogica, queste azioni ebbero effetto e i territori persi anteriormente vennero recuperati nel 1816.

Il desiderio d'indipendenza dei territori occupati, accentuato dalle rappresaglie dell’esercito spagnolo che instaurò un vero e proprio regime di terrore contro i ribelli , fu ben sfruttato da Simón Bolívar, che decise attaccare nel momento più difficile per i difensori colonialisti: la stagione delle piogge del 1819. Finalmente il 10 agosto, dopo la battaglia di Boyaca, el Libertador entrò a Bogotà proclamando la Nueva Granada indipendente dall’Impero Spagnolo

Nel 1921 si posero le basi costituenti della Gran Colombia, una nazione composta dalle moderne Colombia, Panama, Venezuela ed Ecuador. Queste ultime due si separano nel 1830, mentre Panama e Colombia rimasero unite nella Repubblica della Nuova Granada fino agli inizi del 20 secolo.

Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni..