Blog

Lavorare a Londra senza sapere l’inglese: è possibile?

22 Ott 2021 - Categoria: Blog /
lavorare londra

In questa pagina parleremo di:

  • Quali lavori puoi trovare
  • Trovare lavoro a Londra dall’Italia
  • I documenti per lavorare a Londra
  • Il curriculum e la lettera di presentazione

Hai deciso di cercare lavoro a Londra ma non conosci l’inglese? : puoi iniziare a lavorare anche con una conoscenza minima o nulla della lingua. Londra è una città cosmopolita e ricca di opportunità, in cui puoi fare strada e lavorare anche partendo da zero.

In questa guida scoprirai quali documenti servono, su quali lavori puoi puntare e come cercare lavoro. Se hai deciso di fare questo passo per te, o per inviare denaro ai familiari del tuo paese d’origine Londra è sicuramente la scelta giusta. Tutto ciò che ti serve è la voglia di impegnarsi e di imparare.

Quali lavori puoi trovare Londra senza sapere l’inglese?

Il primo passo è stabilire quali sono le competenze che puoi sfruttare a Londra senza conoscere l’inglese. Non importa se sei laureato in ingegneria aerospaziale, se in Italia fai un lavoro specializzato, o altro.

Se non puoi comunicare, non puoi lavorare in questo settore. Per questo motivo i lavori che puoi trovare a Londra sono quelli dove ti basta una conoscenza minima della lingua, e dove puoi dimostrare la tua volontà di lavorare anche senza una conoscenza medio-alta dell’inglese.

Le statistiche indicano chei lavori più richiesti dai datori di lavoro a Londra sono quelli in bar e ristoranti, in cui c’è molto ricambio e c’è possibilità di fare carriera e di avanzare professionalmente. In seguito all’assunzione, infatti, i percorsi aziendali prevedono delle promozioni ed è possibile diventare ad esempio manager dopo un periodo determinato, anche partendo da lavapiatti.

Come in tutti i settori, anche a Londra sono premiati la volontà, l’apprendimento e l’intraprendenza.

Ecco qualche esempio nel settore della ristorazione:

  • Lavapiatti
  • Kitchen runner
  • Addetto alla preparazione dei sandwich
  • Delivery man

Ma ci sono anche altre occupazioni che puoi cercare, come ad esempio giardiniere, addetto ai piani in hotel, addetto alle pulizie, magazziniere, ragazza alla pari, distribuzione di volantini. Infine, puoi inviare richieste di lavoro ad aziende che cercano persone che parlano la tua lingua, ad esempio le multinazionali.

Come si trova il lavoro a Londra dall’Italia?

La ricerca del lavoro a Londra dall’Italia è più semplice di quello che pensi. Puoi informarti principalmente in tre modi:

  • Ricerca del lavoro tramite internet
  • Passaparola di amici e conoscenti
  • Consulenza di associazioni e agenzie di ricerca lavoro

Cercare lavoro a Londra sul web

Il metodo più veloce, e a costo zero, è cercare lavoro a Londra sul web. Dopo aver stabilito quali competenze puoi offrire a Londra, puoi fare una ricerca sul web scrivendo il nome del lavoro che vorresti svolgere.

Ci sono molti siti web che presentano le offerte di lavoro a Londra, aggiornate e suddivisi per settore. Qui trovi i recapiti delle aziende a cui puoi inviare la tua richiesta di lavoro. I lavori più diffusi a Londra per chi non conosce la lingua riguardano le aziende della ristorazione e del fast food.

Catene internazionali, caffetterie e supermercati sono sempre alla ricerca di personale. Non è necessaria esperienza in questi casi, poiché, in caso di assunzione è previsto un periodo di affiancamento e formazione.

Il passaparola di amici e conoscenti

Conosci qualcuno, tra amici, parenti e familiari, che ha lavorato o che lavora a Londra? Oltre alla possibilità di vitto e alloggio, almeno per i primi tempi, puoi chiedere informazioni e consigli preziosi sui passi da compiere, sui settori in cui cercare, sulle persone da contattare, sulle posizioni che si sono liberate.

Potrai risparmiare tempo e risorse per la ricerca del lavoro, massimizzando le tue proposte. Partire da zero a Londra è molto più frequente di quello che pensi, ma, soprattutto nelle grandi catene internazionali, è facile fare passi avanti ed essere promossi, soprattutto per chi ha voglia di migliorare e magari nel frattempo riesce a seguire un corso di inglese.

Rivolgersi ad associazioni e agenzie di ricerca lavoro

Puoi trovare lavoro a Londra rivolgendosi ad agenzie specializzate, scuole di inglese, o ad associazioni che collaborano con il Regno Unito. In alcuni casi, questi servizi sono a pagamento: ad esempio, ti sarà richiesta una quota di iscrizione, oppure una percentuale in caso di assunzione.

Questi enti sono un’ottima scelta se non hai possibilità di cercare da te sul web e se non conosci nessuno, perché sanno indirizzarti in base alle tue competenze, indicandoti le aziende che stanno cercando personale, e offrendo in caso anche altri servizi, come l’affiancamento, la redazione e traduzione del curriculum e della lettera di presentazione, oltre a informazioni su come trovare alloggio o preparazione dei documenti necessari per la partenza.

Quali documenti servono per lavorare a Londra?

Per lavorare a Londra sono necessari:

  • 18 anni compiuti
  • Passaporto in corso di validità
  • Visto di ingresso UK Visa per motivi di lavoro. A Londra, come in tutto il Regno Unito, è previsto dal 31 gennaio 2020 un sistema di immigrazione a punti. Puoi richiedere il visto online tramite l'app messa a disposizione dal governo, oppure presso un Visa Application Centre. Puoi scoprire tutte le informazioni aggiornate in questa guida ufficiale.
  • Tessera Sanitaria
  • Immigration Health Surcharge per soggiorni superiori a sei mesi: si tratta di un’integrazione che ti permette di accedere al Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito.

Il curriculum e la lettera di presentazione

Nella maggior parte dei casi, per trovare a Londra anche se non conosci l’inglese, ti verranno richiesti un curriculum vitae e una cover letter, una lettera di presentazione. Sono tenute in grande considerazione anche le lettere di referenze scritte da datori di lavoro precedenti.

Sia il curriculum vitae che la lettera di presentazione devono essere scritti in inglese: puoi farti tradurre i testi da amici competenti o affidarti a traduttori specializzati. Il curriculum vitae per lavorare nel Regno Unito può essere più breve e sintetico dellaversione Europass che si utilizza in Europa, ma non possono mai mancare la foto formato tessera, i tuoi dati anagrafici e di contatto e le esperienze lavorative, oltre agli eventuali diplomi e certificati.

La lettera di presentazione descrive i motivi per cui hai deciso di lavorare per quell’azienda, le tue caratteristiche (passioni, attitudini, interessi), e gli obiettivi che intendi raggiungere nel lavoro.

Invia e ricevi un bonifico da Londra con Small World

Con Small World puoi ricevere e inviare denaro anche se lavori a Londra, attraverso il sito o con la nuova app.

Il primo trasferimento è sempre gratuito e il denaro può essere ritirato presso un partner autorizzato, a domicilio, oppure con un bonifico bancario sul conto corrente.


Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni..