Blog

5 piatti della cucina brasiliana

07 Dic 2016 - Categoria: Cultura
feijoada brasiliana

La cucina brasiliana è estremamente variata, tanto negli ingredienti come nelle preparazioni, e rispecchia perfettamente le tradizioni e caratteristiche regionali, influenzate da elementi indigeni, eurpei e africani.

  • Feijoada. Il piatto nazionale per eccellenza del Brasile, deve il suo nome all'ingrediente principale: il feijão (fagiolo). Sebbene non esista una ricetta ufficiale di questo piatto, già che ogni zona ha le sue varianti in quanto a ingredienti e preparazione, normalmente si compone di fagioli (neri o bruni), acqua, carne di maiale e manzo, spezie e condimenti vari. Si suole accompagnare con riso bianco, insalata, fette d'arancia e farofa (contorno dell'età coloniale a base di farina di tapioca o di mais).
  • Churrasco. Piatto tipico del sud del paese. Si tratta, basicamente, di una grigliata di carne mista (pollo, manzo, maiale o pecora) marinata e infilzada in degli spiedi. La particolarità del churrasco sta nella sua cottura piuttosto elevata rispetto alla brace, che dà alla carne un saporte affumicato. 
  • Acarajé. Ricetta tradizionale di Salvador de Bahia, l'acarajè è un tortino di fagioli, purè di cipolle e sale, fritto nell'olio di palma, poi farcito con peperoncino, gamberi e insalata. L'origine del piatto si trova nella cultura africana dove è chiamato àkàrà "palla di fuoco" e dove "je" significa "mangiare" e rappresenta il cibo rituale della divinità dei venti e delle tempeste. Nella regione di Bhaia, dove è il più popolare tra gli street food, si considera ancora come cibo degli Dei e, per questo, la ricetta non può essere modificata.
  • Pão de queijo. Letteralemnte "pane di formaggio", è una ricetta tipica negli stati di Goiás e Minas Gerais a base di farina di tapioca, uova, sale, latte, olio vegetale e formaggio bovino morbido. Il pão do queijo è ideale a qualunque ora, dalla colazione, all'antipasto, merenda o come accompagnamento di un piatto principale.
  • Moqueca. Zuppa di pesce che trova le sue origini nelle popolazioni indigene del Brasile. In realtà il termine moqueca si riferisce al tipo di preparazione, uno stufato a cottura lenta, ma ormai il termine identifica proprio questo stufato a base di pesce, peperoni, pomodi, cipolle, caienna, coriandolo e, nella variante dello stato di Bahia, il latte di cocco.
Usiamo cookies e altri strumenti di analisi che ci aiutano a capire come viene utilizzata la nostra pagina web e a creare una miglior esperienza adattata ai nostri clienti. Al selezzionare "Accettare", confermi l'uso che facciamo dei cookies. Puoi cambiare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni..